Esame a Rovigo: ecco le domande principali.

E’ tempo di esami in Camera di Commercio e anche la piccola Rovigo ha svolto la sessione primaverile. La commissione era formata da un membro della Camera di Commercio, da un’ avvocatessa per il diritto e un geometra per il catasto. Per due nostri corsisti è andata benissimo, promossi a pieni voti. Le domande hanno toccato i temi legati agli obblighi dell’agente immobiliare, le sanzioni, i doveri e l’uso dei moduli e dei formulari. Per il diritto, l’avvocatessa ha posto la sua attenzione sulla compravendita, il condominio e le relative spese condominiali; mentre il geometra ha fatto domande sul catasto fabbricati e terreni, sulle particelle e sulle mappe catastali. Le due prove scritte si sono svolte con la prima orientata principalmente sul diritto e l’altra sulle discipline tecniche quali l’estimo e i mutui. Nella prima prova le domande erano per lo più su mediazione, contratti, obbligazioni, privilegi, ipoteche e titoli di credito. Nella seconda prova domande su stime ( per esempio: cosa si intende per stima a cancello aperto, cancello chiuso) il tasso d’interesse, il saggio di capitalizzazione, il catasto e i mutui. La prova orale si è caratterizzata per domande come: la definizione di mediazione, le sanzioni per chi svolge abusiivamente l’attività, le obbligazioni del venditore, la trascrizione immobiliare. Poi è stato chiesto cosa sia la Conservatoria dei registri immobiliari, l’ipoteca e vari gradi dell’ipoteca. Sul condominio: come vengono calcolate le tabelle millesimali di un condominio e da chi; la trascrizione (voltura) in catasto e da chi deve essere effettuata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>