Quando un corso ti può salvare la vita

Walter Di Domenico di fronte il suo computer Walter Di Domenico a casa di fronte il suo computer

E’ proprio vero: alle volte anche una semplice fatalità può essere decisiva per la vita di un uomo e di una famiglia. Questo che raccontiamo è un episodio felice, nella tragedia toccata alla popolazione abruzzese, ma esemplare di come ai corsi on line ci si dedichi nelle ore più disparate come è capitato a Walter Di Domenico di San Giacomo di Atri in provincia di Teramo. La notte del terremoto di Abruzzo si trova al computer, intento a dare avvio alla ennesima sessione di corso e dopo un pò … la terra trema. Ecco il suo racconto: ” Mi svegliai verso le 2,50 del mattino di lunedì 6 aprile e approfittai a sedermi al computer per seguire il corso online per agente immobiliare. Alle ore 3,02 iniziai la mia lezione. Alle 3,32 iniziò all’improvviso un forte tintennio di bicchieri e il lampadario che si muoveva con ampie oscillazione (tutto è documentato nel registro on line del corso). In pochissimi secondi (dato che ero sveglio),realizzavo che si trattasse di una scossa di terremoto. Immediatamente riuscivo a svegliare i miei familiari e uscire fuori all’aperto. La mia casa non ha subito danni, però in caso di crollo sarei riuscito a salvarmi proprio perchè ero sveglio intento a seguire il corso al computer”. E qui le parole diventano superflue. Riportiamo volentieri la vicenda vissuta da Walter per contribuire a non dimenticare i nostri colleghi d’Abruzzo e tutti coloro che hanno sofferto a causa del terremoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.