La Proposta d’Acquisto: un atto importante nella compravendita immobiliare

Ad UNO MATTINA di qualche giorno fa Giulia Clarizio, presidente dei Notai del Triveneto, in merito alla stesura di Proposte d’acquisto immobiliari da parte degli agenti immobiliari, ha avuto modo di definirli degli “idraulici” della materia e non di certo dei professionisti. Premesso che in tutte le professioni vi sono gli incompetenti, i disonesti e gli incapaci è bene cogliere questo “grido d’allarme” della Notaia vicentina per ribadire alcuni aspetti fondamentali della Proposta d’Acquisto. Si tratta di un documento che di norma viene fatto sottoscrivere a chi intende acquistare una casa, magari ad un prezzo inferiore da quello richiesto dal proprietario. E’ una manifestazione seria e concreta di volontà all’acquisto dell’immobile, redatta prima del Preliminare d’acquisto che porta, poi, al rogito notarile. Solo quando si vuole trasformare la Proposta come un atto preliminare d’acquisto allora sì che bisogna adottare tutti i criteri di trasparenza, di informazione e di correttezza tipici di un compromesso. Perché alcune associazioni e organizzazioni adottano moduli prestampati di Proposta d’acquisto che, una volta accettate dal venditore e fatte conoscere al proponente, si trasformano in veri e proprio contratti di acquisto e quindi vincolanti per le parti. E allora è bene conoscere cosa ci va scritto nella Proposta d’acquisto e quali sono gli elementi essenziali da inserire. Nell’allegata tabella abbiamo fatto l’elenco delle clausole e delle informazioni da non scordare. Con una precisazione: non tutti gli agenti immobiliari sono degli “idraulici” (con tutto il rispetto per questa importante categoria artigianale) ma il più delle volte sono dei professionisti seri, capaci e preparati che svolgono una funzione commerciale importante:quella di proporre sul mercato le case e gli immobili da vendere o affittare per dare alla clientela comodità di individuazione delle offerte, assistenza contrattuale e notarile, che il più delle volte quest’ultima, diventa indispensabile per giungere ad una serena compravendita immobiliare.

Tabella delle clausole e delle informazioni da inserire in Proposta

I dati del proponenteIndicare con precisione le generalità di chi sottoscrive la Proposta compreso il codice fiscale.
I dati del proprietario dell’immobileIndicare le generalità del proprietario del bene immobile oggetto della proposta che di norma coincide con quelli del venditore. Chiarire se si tratta di persona fisica o società, in tal caso vanno indicati tutti i dati della stessa compresa la partita IVA.
La descrizione del beneIndicare dove si trova il bene, la via, il numero civico, il piano e come è composto con tutti gli accessori e le pertinenze. Da non dimenticare la destinazione d’uso dell’immobile (esempio: appartamento, ufficio, negozio, capannone etc).
I dati catastali dell’immobileOggi più che mai importanti per la validità dell’atto di compravendita. Vanno indicati il Censuario catastale, il Foglio, la particella, il subalterno, la categoria, la consistenza, la classe e la rendita catastale.
La dichiarazione sulla conformità catastaleVa dichiarato se le planimetrie catastali corrispondono o meno allo stato di fatto dell’immobile. In caso di difformità compete al venditore sistemare la situazione prima del Rogito notarile.
Il prezzo e le modalità di pagamentoCon la cifra in numeri e parole, l’entità della caparra, l’eventuale rateizzazione del prezzo e del saldo.
Le dichiarazioni di ritoSulla libertà del bene da vincoli, pesi, ipoteche e gravami. Dell’avvenuta indicazione del bene nell’ultima dichiarazione dei redditi; dell’acquisto fatto  “a corpo” o “a misura”; della superficie commerciale di riferimento; dello stato in essere dell’immobile; del funzionamento degli impianti e della loro certificazione.
Certificato Energetico e certificazioni varieL’impegno da parte del venditore di presentare al rogito notarile tutte le certificazioni richieste, le concessioni edilizie e il certificato di agibilità oltre al certificato energetico.
Termini di validità della proposta e per la stipula degli atti successiviL’indicazione del termine di validità della Proposta (entro il quale deve avvenire l’accettazione del p0roprietario – venditore), quello per sottoscrizione del Preliminare d’acquisto e per il rogito Notarile.
L’ammontare della provvigione e dati dell’agente immobiliareVa pattuita la percentuale di provvigione all’agente immobiliare in caso di positiva conclusione dell’affare. Di norma si paga al Prelimninare. I dati del mediatore servono al notaio per inserirli nel rogito notarile.
Data e modalità di consegna dell’immobileIl giorno in cui si prevede di consegnare il bene, libero da persone e cose o con gli arredi che si è concordato di lasciare all’interno.
Assegno d’anticipo a conferma della propostaL’eventuale somma versata dal proponente nelle mani dell’agente immobiliare va data con assegno bancario, intestato al venditore, non trasferibile che al preliminare può trasformarsi in caparra.
Il luogo, la data e la firma del proponenteLa proposta va datata, sottoscritta e consegnata in copia al Proponente.

2 commenti su “La Proposta d’Acquisto: un atto importante nella compravendita immobiliare

  • Senza alcun togliere alla notaia che non conosco, si dovrebbe rispondere a tono sull’operato a volte disinvolto di alcuni suoi colleghi notai, che redigono rogiti, senza fare alcun accertamento e come a volte accade, le compravendite per alcuni diventano dei calvari giudiziari che durano anni.

    Comunque il grido d’allarme è sempre gradito, spetta a te come rappresentante di categoria, mettere su un corso di aggiornamento con modulistica avvallata da notaia.

    Ciao

  • Ci puoi contare! Non appena riprendono i lavori della Consulta nazionale dell’Intermediazione convocheremo un tavolo di confronto tra Notai e agenti immobiliari che punti alla definizione di un modus operandi che metta il cliente al centro del dibattito. Corsi di aggiornamento condivisi si renderanno necessari per elevare il grado di preparazione di molti nostri colleghi e anche di tanti notai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.