Tan e Taeg questi sconosciuti

Il «Tan» (Tasso annuo nominale) è l’indice che indica in misura percentuale il costo totale del finanziamento. É formato dall’indice di riferimento (Euribor, per il finanziammento a tasso variabile o l’Eurirs per quello a tasso fisso etc.) e lo spread che rappresenta “il guadagno” della Banca. Il «Taeg» (Tasso annuo effettivo globale) indica invece il costo totale del mutuo espresso in percentuale sull’ammontare del prestito concesso. Il Taeg è composto dal il rimborso del capitale, dal il tasso di interesse di ingresso (se previsto) e/o tasso di interesse a regime, dallo spread, dalle spese di istruttoria e di perizia, dalle spese di riscossione dei rimborsi e dall’ incasso delle rate. Inoltre vanno aggiunte le spese di assicurazione obbligatoria sull’immobile (polizza scoppio e incendio) ed ogni altra spesa contrattualmente prevista connessa con l’operazione di finanziamento, come per esempio se vi sono spese d’intermediazione che possano essere rapportate alla Banca erogatrice. Il Taeg rappresenta quindi il costo reale ed effettivo del finanziamento che, per legge, tutte le banche sono tenute a fornire. Chiunque richieda un mutuo è bene sapere che, in sede di preventivo, devo ottenere il Taeg come parametro di riferimento non essendo sufficiente conoscere il tasso d’interesse. I mutui e le loro conizioni si confrontano, appunto, con il Taeg con il quale è possibile scegliere quello più conveniente in relazione alle proprie esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.