Trieste: esami disastrosi dopo un anno di attesa

L’esame per agente immobiliare a Trieste è stato un disastro. Dopo oltre un anno di attesa che la prova d’esame fosse organizzata, la Camera di Commercio del capoluogo friulano ne ha ammessi 59. La prova scritta si è svolta in maniera ortodossa (come indicato dalla legge) con due prove: la prima, con tutti i 59 partecipanti dei quali ben 32 non sono stati ammessi alla seconda prova scritta. Solo in 17 quindi hanno supoerato il primno scoglio scritto e alla seconda prova 3 sono stati “bocciati” allo scritto. Da ciò si ricava che solo 14 sono stati ammessi alla prova orale (il 23% dei candidati) una vera e propria debacle. La data dell’orale sarà comunicata appena possibile.

La prima prova scritta consisteva in un quiz di 30 domande da terminare entro 40 minuti.

Considerata la situazione abbiamo voluto sentire un parere “a caldo” di un dirigente della locale Camera di Commercio che è convinto della penalizzazione che i candidati di Trieste hanno9 subito a causa della logorante attesa per definire la data d’esame, con l’obbligo di studiare per oltre un’anno, e poi del fatto che in altre sedi provinciali i quiz vengono fatti con tre possibilità di risposta e non quattro come a Trieste.

Ora la tensione è alta tra i bocciati che dovranno attendere sei mesi prima di ritentare l’esame: ma a Trieste i tempi sembrano sempre dilatersi e di tanto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>