Esame Agente immobiliare

Una vera e propria Odissea trovare posto nelle Camere di Commercio

Per i candidati agenti immobiliari italiani è diventato difficile sostenere l’esame di abilitazione di agente immobiliare. Infatti dopo aver frequentato il corso preparatorio, la normativa vigente obbliga i candidati ad iscriversi all’esame presso la Camera di Commercio di residenza.

Ma questa semplice operazione è diventata un incubo per molti. Le Camere di Commercio non organizzano sistematicamente sessioni d’esami. A parte le città metropolitane come Milano e Roma, gli esami vengono programmati mediamente una volta all’anno. Ecco perché molti corsisti, una volta ottenuto l’Attestato di frequenza del corso iniziano il calvario della ricerca della Camera di Commercio disposta ad accettarli all’esame.

La norma è chiara: l’esame si effettua presso la CCIAA di residenza ovvero dove si elegge domicilio professionale. Questa procedura risulta fortemente penalizzante per chi intende regolarizzare la posizione lavorativa ed affrontare il mercato immobiliare con l’abilitazione in tasca.

E allora si fa riferimento a quelle Camere di Commercio che hanno di fatto superato il dettato normativo accettando all’esame anche chi risiede in altre provincie. Tra queste la Camera di Commercio di Brescia e tutte le Camere di Commercio della regione Marche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.